Tutto sul mondo IOM in Italia e nel mondo
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 discussione model vela

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Remigio Fattori



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 15.09.12

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mar Set 09, 2014 2:48 pm

Io l'unico problema che trovo è la scarsa partecipazione agli eventi e il cambio generazionale che non avviene tra gli skipper... Non è certo perchè non abbiamo l'app oppure perchè il sito di Bari non funziona. La regata è calendario da quasi un anno!

Forse sarebbe da aggiungere come classe modelvela qualcosa di più economico da attirare i principianti (Micromagic?)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mainboom

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 16.09.12
Età : 49
Località : Pescara - Italy

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mar Set 09, 2014 2:57 pm

Ciao Remigio,

Non credo che il micromagic risolverebbe il problema. gli skipper ci sono; basta andarsi a guardare l'elenco delle barche classe IOM registrate...

in tempi lontani l'ho detto al Presidente Ciardi è posso confermarlo anche in questa sede. 9 regate per la classe IOM sono tante (diciamo troppe). ma io come già detto non conto una cippa...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Remigio Fattori



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 15.09.12

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mar Set 09, 2014 3:03 pm

Le regate son troppe... Perchè se ne facessimo 6 cambierebbe qualcosa?
Se non ho risorse economiche per muovermi ne possono fare anche 2 di regate ma io dal giardino di casa non mi muovo.
Con sei regate torneresti a regatare?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mainboom

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 16.09.12
Età : 49
Località : Pescara - Italy

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mar Set 09, 2014 3:10 pm

3 regata + c.i.
... ma non è questo il luogo per discutere di queste cose.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
eupon

avatar

Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 15.09.12
Età : 43
Località : ROMA

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mar Set 09, 2014 3:29 pm

Massimo non devi rispondermi nulla...pensavo ti riferissi ad una regola in particolare, che in questo istante magari non stessi rispettando, però non capisco lo stesso allora la tua affermazione...
Parto da te ora: ecco cosa intendo per proposta, magari non sarà un buon proposito come intendevo ma fa lo stesso, condivido infatti la tua idea...forse sei sarebbe il numero ideale...se non ci sei come fai a dirlo?
Ecco che dal forum sappiamo però la tua idea, e magari chi può essere d'accordo con te...

Ivan, essendo venuto parecchie volte senza regatare, figurati come mi piacerebbe partecipare questa volta, ma sono proprio impossibilitato...

E qui mi collego a quanto detto da Remigio...le app per avere i risultati non servono, lo avete dimostrato a Ravenna con la M....mancano nuovi adepti, ai quali inizialmente non puoi proporre la IOM per tanti motivi...non è un caso che lo stesso apostoli stia cercando di "organizzare" un monotipo al nord, forse con una simil rg65...

Ma ha ragione anche massimo, gli skipper tesserati ci sono e sono anche parecchi...
E allora mi domando: quanti sono realmente i "boicottatori"?....io credo siano molti di più quelli che hanno impedimenti reali...non credo che tra i campani per esempio ci siano elementi contrari al C.i. a bari...

Vedremo a ottobre/novembre che numero di regatanti rc riusciremo a tirare su con Di Giuseppe, nel solo Lazio, con regata OPEN per barche di un metro...

Il mio piccolo contributo: credo che le regate "fatte" debbano essere pubblicizzate il più possibile con report finale e molte foto, magari qualche video...foto che poi dovrebbero essere "spammate" anche su altri siti e forum...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ac100.eu
Apostoli105



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 28.11.12

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mar Set 09, 2014 7:47 pm

Magari uno non sa installare un'app ma magari sa preflettere un'albero.... Cioé voglio dire: non é ancora iniziato il campionato e giá li a criticare l'operato. Non lo trovo giusto.  

Una critica la faccio a te massimo (senza rancore) : cosa vuol dire l'ho detto Ciardi che nove regate son troppe? Non é mica a ciardi che lo devi dire. Lo devi dire per tempo ai vari circoli e poi portare la proposta alle assemblee per metterla ai voti.  
Le regate di quest'anno sono state decise da noi all'assemblea annuale di Ancona e all'assemblea di classe fatta lo scorso anno sul Garda.  

Poi ha ragione Remigio a dire che manca il ricambio generazionale.   Non sono piu i tempi del moro o di luna rossa. Il monoscafo non va più , ora ti propongono il catamarano (con i foil....senza é vecchio).
Se sei facoltoso ti prendi il britpop , sennò nessuno osa comperare una ciofeca usata.
Deve essere nuova e magari comperata  all'estero che fa piu figo.  Manca la manualitá di fare le cose.

Quando ti chiedono : bella .....ma quanto costa? Sará capitato anche a voi ..... Io ho vergogna a dirgli che costa più di 2000 euro.  Eppure. Li vale tutti. E' per questo che se mi chiedono un consiglio io propongo di prendere per iniziare un dragonforce65.
Con 200 euro ti danno anche la radio. É un monotipo. Lo prendono all'estero. Su internet(che fa ancora piu figo) . Ed hanno una bella barca . E quando si arriverá ad un bel numero organizzeremo anche le regate scambiandoci le barche. Scoraggiando ogni modifica alle stesse.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
riccardo bonechi ITA 97
Admin
avatar

Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 17.09.12
Età : 34
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mar Set 09, 2014 9:42 pm

Eh sì, penso proprio che l'introduzione di qualche nuova classe (più economica) possa aiutare in qualche modo a risollevare il nostro sport e ampliare sicuramente l'affluenza alle regate, tanto sennò gira e rigira siamo sempre gli stessi...
Purtroppo, come già detto, la crisi non aiuta, e solo in pochi riescono a spostarsi per l'italia a gareggiare.

Spero davvero che si trovi una soluzione e che le cose migliorino (anche a livello economico) perchè sarebbe un vero dispiacere veder morire tutto dato che questa, a mio punto di vista, è una bellissima passione che tutti insieme condividiamo e che tutti insieme dovremmo cercare di rianimare!!!


Riccardo
ITA 97
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.velamodelfirenze.jimdo.com
mainboom

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 16.09.12
Età : 49
Località : Pescara - Italy

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mer Set 10, 2014 9:45 am

Apostoli105 ha scritto:
Magari uno non sa installare un'app ma magari sa preflettere un'albero.... Cioé voglio dire: non é ancora iniziato il campionato e giá li a criticare l'operato. Non lo trovo giusto.  

Una critica la faccio a te massimo (senza rancore) : cosa vuol dire l'ho detto Ciardi che nove regate son troppe? Non é mica a ciardi che lo devi dire. Lo devi dire per tempo ai vari circoli e poi portare la proposta alle assemblee per metterla ai voti.  
Le regate di quest'anno sono state decise da noi all'assemblea annuale di Ancona e all'assemblea di classe fatta lo scorso anno sul Garda.  

Poi ha ragione Remigio a dire che manca il ricambio generazionale.   Non sono piu i tempi del moro o di luna rossa. Il monoscafo non va più , ora ti propongono il catamarano (con i foil....senza é vecchio).
Se sei facoltoso ti prendi il britpop , sennò nessuno osa comperare una ciofeca usata.
Deve essere nuova e magari comperata  all'estero che fa piu figo.  Manca la manualitá di fare le cose.

Quando ti chiedono : bella .....ma quanto costa? Sará capitato anche a voi ..... Io ho vergogna a dirgli che costa più di 2000 euro.  Eppure. Li vale tutti. E' per questo che se mi chiedono un consiglio io propongo di prendere per iniziare un dragonforce65.
Con 200 euro ti danno anche la radio. É un monotipo. Lo prendono all'estero. Su internet(che fa ancora piu figo) . Ed hanno una bella barca . E quando si arriverá ad un bel numero organizzeremo anche le regate scambiandoci le barche. Scoraggiando ogni modifica alle stesse.

Caro massimo,
il fatto di "dire al Presidente" che nove regate sono tante non significa che sia una proposta, ma quanto mai sensibilizzare chi è al vertice di una associazione che oltre a farsi carico di tutti gli impegni puo' anche farsi portavoce di quello che possono essere le perplessità.

è giusto che queste cose devono essere prese in esame dai circoli che poi devono fare la proposta a Modelvela e poi eventualmente votare.

il fatto che i circoli, i soci, gli skipper ad oggi non abbiano ancora compreso che il calendario è un po' troppo ricco mi lascia leggermente perplesso.

noi siamo ancora al tempo in cui alle 13 facciamo la pausa per il pranzo con la pizza, i panini, e la birretta. gli altri invece regatano senza fermarsi mai. "vuoi mangiare" cazzi tuoi. scusate il francesismo.

il ricambio generazionale è un problema che hanno anche in altri paesi, non vedo quale possa essere la soluzione... per fare un esempio: il MicroMagic in Italia sono 100 iscritti (circa) all'ultimo campionato italiano erano in 14 di cui un tedesco e uno svizzero. non è cambiando il prezzo del modello che si acquistano nuovi adepti.

massimo...figurati non è il rancore o la critica. con le persone che hanno voglia di parlare e confrontarsi non c'è offesa che tenga.
un saluto sincero
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Remigio Fattori



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 15.09.12

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mer Set 10, 2014 11:24 am

Ad oggi hanno partecipato 49 persone tra tutte le tappe iom...
Mi vorresti far credere che se facessimo 4 regate cambierebbe qualcosa? Io dico che il numero di regate è ininfluente. Bisogna fare qualcosa che attiri gente fresca!

Magari se diventasse Modelvela la classe Micromagic (o rg65) avrebbe più seguito...

Massimo (Apostoli) Io ci sono per una regata catamarani con i foil (Mini40)! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ivan Ronconi ITA39

avatar

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 15.09.12
Località : Ravenna

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mer Set 10, 2014 5:47 pm

Domanda: ma cambiando classe diminuiscono le spese per le trasferte?
Più classi nascono più frazionamenti ci sono.
Quando non c'era la IOM....tutti andavano con la M ....fatta la IOM che doveva costare "poco" è cominciato il frazionamento. Provate a sommare i timonieri della classe M e della classe IOM (regatanti) si arriverebbe a circa 30-35 timonieri ad ogni regata.
Le barche che costano una cifra ragionevole ci sono....e non sono delle ciofeche......magari non a livello Brit.......ma non c'è un'abisso di differenza.
Ma il dibattito è interessante, perchè vuole dire che l'interesse c'è per (magari) trovare la soluzione, o le soluzioni.
ITA39
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
eupon

avatar

Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 15.09.12
Età : 43
Località : ROMA

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Mer Set 10, 2014 7:35 pm

Non serve che micro magic o rg65 entrino in modelvela...li avrebbe ragione Ivan, con un frazionamento del movimento...

Il punto invece è avvicinare la gente, per lo più nuove leve giovani, con una barca che sia facile, ma con buona navigabilità, economica, ma pronta alla boa...con la dragonforce65 avresti tutto questo, e dopo aver imparato il "giochino", il neo skipper potrebbe aver la voglia di passare a qualcosa di più serio...attenzione, non parlo di una barca qualsiasi classe rg65, ma della dragonforce suggerita altrove da apostoli...due ragazzi a Roma hanno acquistato due barche identiche da HK pagandole pochissimo, proprio per divertirsi insieme ma per capire anche se gli piace la cosa o no...beh questa prova con le IOM non la puoi fare...devi proporre qualcosa di facile e già pronto...

Alla fine della fiera, come dice Ivan, devi vivere modelvela per capire cosa non va, ma vivendola si scoprirebbe solo che molte problematiche nascono da attriti fra tesserati e dirigenza o fra tesserati stessi....ma il grosso son sicuro che dipende dalla situazione attuale...scarsa presenza in tutte le classi ma comunque parecchi iscritti...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ac100.eu
mainboom

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 16.09.12
Età : 49
Località : Pescara - Italy

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Gio Set 11, 2014 7:27 am

Ivan Ronconi ITA39 ha scritto:
Domanda: ma cambiando classe diminuiscono le spese per le trasferte?
Più classi nascono più frazionamenti ci sono.
Quando non c'era la IOM....tutti andavano con la M ....fatta la IOM che doveva costare "poco" è cominciato il frazionamento.   Provate a sommare i timonieri della classe M e della classe IOM (regatanti) si arriverebbe a circa 30-35 timonieri ad ogni regata.
Le barche che costano una cifra ragionevole ci sono....e non sono delle ciofeche......magari non a livello Brit.......ma non c'è un'abisso di differenza.
Ma il dibattito è interessante, perchè vuole dire che l'interesse c'è per (magari) trovare la soluzione, o le soluzioni.
ITA39  

esempio: con tre regata IOM e tre regate M (+ i rispettivi campionati italiani per classe) potrebbe esserci una migrazione da una classe ad un'altra e viceversa. ammiro molto il lavoro che ha fatto Tancini negli ultimi 2 anni facendo regate sia classe IOM che classe M, anche se credo (ipotizzo) che questo bel lavoro gli sia costato un bel po'...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Gianni Penta



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 26.11.12

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Gio Set 11, 2014 3:03 pm

Pardon, volevo dire iscritti!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luca.Mazzini56

avatar

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 25.09.12
Età : 61
Località : Imola

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Gio Set 11, 2014 6:24 pm

Beh a questo punto dico anche la mia .Purtroppo, anche la vela radiocomandata segue tutto cio' che accade nel modellismo agonistico, macchinine, aerei, etc... cioe' calo di partecipanti e garisti.Non e' certo creando delle categorie monotipo che si risolvono questi problemi,i tentativi fatti non hanno dato risultati anzi..... il bello del giochino e' proprio sperimentare, provare, modificare fino a quando il regolamento di stazza lo consente.poi se vuoi avere un mezzo competitivo, basta chiedere, in giro ci sono tante barche usate a prezzi stracciati, che fino all'anno scorso hanno ottenuto ottimi risultati. Ditemi piuttosto che e' usanza credere che con un BRIT POP si vincono le regate , ma guardate le classifiche internazionali, dei Brit ce ne sono anche nelle ultime posizioni.Signori sono ,i, pollici che contano, e l'esperienza nel settaggio!!!!Poi figuriamoci se non fossi contento di possedere un Brit,e' una ottima barca (gestita malissimo a livello imprenditoriale), Oggi si possono acquistare barche nuove sotto i 900 euri e divertirsi quindi non ditemi che sono i costi delle barche che limitano questo hobby.Il problema e' un altro: per aumentare gli attivisti, bisogna che qualcuno si impegni, segua eventuali ragazzini, li aiuti a capire , gli spieghi i regolamenti etc., mentre quando ci si trova, si pensa solo a cercare di stare davanti con tutti i mezzi, (compresi improperi parolacce, grida etc).Ma guardiamo una nostra regata,quale genitore avrebbe piacere che suo figlio frequentasse questo "ambientino", che fra l'altro negli ultimi 10 anni e' anche migliorato.Per avere nuovi regatanti bisogna aver voglia di ORGANIZZARE REGATE!!!!! (a livello zonale) e mettersi a disposizione di chi si affaccia al nostro hobby.
Grazie per l'attenzione
Luca
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Apostoli105



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 28.11.12

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Gio Set 11, 2014 7:20 pm

Condivido quello che dici Luca, come condivido il pensiero degli altri.
Peró bisogna adeguarsi ai tempi. Non é possibile che un nuovo skipper per poter iniziare debba fare:
Tessera modelvela
Tessera fiv
Certificato medico
Assicurazione
Quota del club

Sommate queste voci viene fuori una cifra con la quale ti compri una barca cinese funzionante.
La gente i conti se li fa. Non ci avete mai pensato?

Ci vuole una barca propedeutica per iniziare senza svenarsi. Magari pubblicizzata anche da modelvela. Adatta anche ad un bambino. Poi se qualcuno si appasiona passa alle categorie superiori.

Qualcuno dice che é stata giá tentata la strada del monotipo senza successo: la classe alien ra é morta dopo che qualcuno ha iniziato a farci le modifiche. La lunarossa deagostini idem. Il micromagic idem. Il minihordak idem. Bastava sorteggiare le barche ad ogni regata e si scoraggiavano le modifiche prestazionali. O no?


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
eupon

avatar

Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 15.09.12
Età : 43
Località : ROMA

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Gio Set 11, 2014 8:59 pm

In questo non sono d'accordo massimo, parlo con molta molta cognizione di causa...la Lunarossa deagostini non è morta per le modifiche che alcuni compreso me hanno fatto...come spese ci siamo limitati alle vele di Luca71-5 e al bulbo sempre fatto da lui, poi qualche elemento bantock o tdmodel...qualcuno si è auto costruito la deriva in carbonio o vtr (io ho vinto l'unico campionato italiano ufficiale con deriva di serie in plastica), molti hanno modificato il giro scotte che aveva addirittura suggerito puthod...tutto però rimanendo in regole e misure di stazza ben definite...è stata la vera e propria anima della classe, il modificare in meglio un qualcosa che nasceva male dalle uscite dei fascicoli...si può dire che la classe sia morta per mancanza di modelli nuovi in commercio...finite le uscite deagostini, finiti gli skipper potenziali nuovi...ammetto di aver accelerato la cosa col gruppo romano, creando la classe ac100, a cui la Lunarossa poteva aggregarsi....in Sardegna ci sta un bel gruppo di skipper provenienti da varie parti dell'isola che ha crato un gruppo ac100, accettando però anche barche cinesi di lunghezza un metro...si divertono a modificarle e a gareggiare cercando di sottostare alle regole di stazza delle ac100....ma partono da cineaste che costano molto poco....
Vi posso dire che se la acquacraft avesse fatto uscire prima la scatola rtr della Lunarossa deagostini (vela one metter), oggi probabilmente non esisterebbe la classe ac100, e forse ci sarebbero stati moltissimi praticanti della Lunarossa
Detto questo posso dire che la dragonforce65 può veramente rappresentare il trampolino di lancio verso la vela rc, il modello è fatto molto bene, magari basta cambiare le vele che quelle in kit non se possono guardà...il segreto per le barche propedeutiche è il basso costo e la loro facile reperibilità....minihordak e micro magic non si trovano più per esempio, anche se i produttori della dragonforce si sono messi a riprodurla....

Vigada al nord ha provato ad iniziare dei ragazzini facendogli costruire passo passo delle footy, io ci ho provato a Roma, senza successo, ma proverò con la 65 bella pronta....

Poi lo ridico di nuovo, è importante è importante pubblicizzare mediaticamente la classe....ogni tappa del campionato IOM deve essere documentata nei vari forum di modellismo, e magari anche sul sito FIV...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ac100.eu
riccardo bonechi ITA 97
Admin
avatar

Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 17.09.12
Età : 34
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Gio Set 11, 2014 10:05 pm

Sono d'accordissimo con quello che ha scritto Luca, ovvero che purtroppo alle regate molto spesso ho sentito volare parole troppo pesanti con atteggiamenti spesso molto antisportivi, il che di certo non aiuta a migliorare il nostro gioco, anzi allontana chi magari è novizio e vuole entrare a far parte di questo mondo...
Spesso succede anche che chi organizza regate, impegnandosi al meglio per far divertire i partecipanti, venga criticato per ogni minima sciocchezza, anche questo spinge sempre di più i circoli a rifiutarsi di organizzare regate future in ambito modelvela.

Quindi a mio avviso, non è solo un problema di costi, ma soprattutto è un problema di etica!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.velamodelfirenze.jimdo.com
ITA205

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 18.09.12

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Ven Set 12, 2014 8:48 pm

Dico solo una cosa che racchiuda tutto al problema che però è gravissimo perché è nelle radici....ed è in generale, sia sport, che nel lavoro, lo stile quotidiano....

La cultura dell'italiano.

Altro punto di vista....se non lo sapete leggete l'effetto roshental magari dite che non ci incastra nulla però a pensarci bene nel nostro ambiente.....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mainboom

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 16.09.12
Età : 49
Località : Pescara - Italy

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Sab Set 13, 2014 3:22 pm

Goooolll
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marco ITA-32



Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 21.09.12

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Lun Set 15, 2014 9:42 am

Relativamente al TOPIC "Campionati Italiani IOM 2014 a Bisceglie", richiedo ai Signori Moderatori del Forum di eliminare i messaggi riportati nel thread per violazione del regolamento del Forum ai punti:

2 - Moderazione

2.0. Tutti i forum sono moderati per prevenire l'uso di linguaggio volgare e scurrile, per prevenire spam e flame, messaggi promozionali e commerciali e per "evitare che le discussioni vadano al di fuori dell'argomento trattato".
I moderatori hanno il compito di editare palesi irregolarità, inserendo note o inviti a rispettare le regole; è indispensabile attenersi scrupolosamente a queste indicazioni.

2.1. Nel caso che i vostri messaggi appaiano meglio pertinenti ad altre discussioni già aperte, oppure il loro svolgimento espanda al di fuori dell'argomento principale, potrà accadere che vengano spostati in un'altra board.

Di seguito è riportata una lista di messaggi che sono “fuori dell'argomento principale”, con autori, data ed ora, per il quale si richiede cortesemente di applicare la regola 2.1 con lo spostamento in altro board.

Pertanto si invitano i Signori Moderatori al controllo dei messaggi degli iscritti, ed agire nel rispetto del regolamento del Forum pubblicato.

Saluti,
Marco Di Giuseppe

Di seguito i messaggi con palese violazione del regolamento del Forum:

Marano Massimo (Mar Set 02, 2014 9:28 am)

Nardo Luca ( Mar Set 02, 2014 9:19 pm)

Marano Massimo (Mar Set 02, 2014 9:54 pm)

Ronconi Ivan (Mar Set 02, 2014 10:28 pm)

Pontecorvo Eugenio (Mer Set 03, 2014 2:02 am)

Ronconi Ivan (Mer Set 03, 2014 7:50 am)

Marano Massimo (Mer Set 03, 2014 9:20 am)

Bonechi Riccardo (Mer Set 03, 2014 6:18 pm)

Marano Massimo (Mer Set 03, 2014 6:35 pm)

Ronconi Ivan (Mer Set 03, 2014 10:53 pm)

Bonechi Riccardo (Gio Set 04, 2014 7:05 am)

Marano Massimo (Gio Set 04, 2014 9:15 am)

Ronconi Ivan (Lun Set 08, 2014 5:32 pm)

Ronconi Ivan (Lun Set 08, 2014 5:33 pm)

Marano Massimo (Lun Set 08, 2014 5:44 pm)

Pontecorvo Eugenio (Lun Set 08, 2014 8:59 pm)

Ronconi Ivan (Mar Set 09, 2014 8:09 am)

Marano Massimo (Mar Set 09, 2014 9:40 am)

Pontecorvo Eugenio (Mar Set 09, 2014 3:52 pm)

Marano Massimo (Mar Set 09, 2014 4:10 pm)

Pontecorvo Eugenio (Mar Set 09, 2014 4:33 pm)

Ronconi Ivan (Mar Set 09, 2014 4:34 pm)

Marano Massimo (Mar Set 09, 2014 4:40 pm)

Fattori Remigio (Mar Set 09, 2014 4:48 pm)

Marano Massimo (Mar Set 09, 2014 4:57 pm)

Fattori Remigio (Mar Set 09, 2014 5:03 pm)

Marano Massimo (Mar Set 09, 2014 5:10 pm)

Pontecorvo Eugenio (Mar Set 09, 2014 5:29 pm)

Apostoli Massimo (Mar Set 09, 2014 9:47 pm)

Bonechi Riccardo (Mar Set 09, 2014 11:42 pm)

Marano Massimo (Mer Set 10, 2014 11:45 am)

Fattori Remigio (Mer Set 10, 2014 1:24 pm)

Ronconi Ivan (Mer Set 10, 2014 7:47 pm)

Pontecorvo Eugenio (Mer Set 10, 2014 9:35 pm)

Marano Massimo (Gio Set 11, 2014 9:27 am)

Mazzini Luca (Gio Set 11, 2014 8:24 pm)

Apostoli Massimo (Gio Set 11, 2014 9:20 pm)

Pontecorvo Eugenio (Gio Set 11, 2014 10:59 pm)

Bonechi Riccardo (Ven Set 12, 2014 12:05 am)

Pardini Alessio (Ven Set 12, 2014 10:48 pm)

Marano Massimo (Sab Set 13, 2014 5:22 pm)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mainboom

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 16.09.12
Età : 49
Località : Pescara - Italy

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Lun Set 15, 2014 9:52 am

prendo atto. a malincuore.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gianluca nardo

avatar

Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 15.09.12

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Lun Set 15, 2014 10:08 am

Lo dico sempre che i forum sono uno strumento troppo moderno e pochi lo sanno usare .... ma dicendo questo sono già off topik .
Certo che Marco legge e direi anche molto attentamente, lo propongo come MODERATORE di questo forum .

xxx a tutti .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
riccardo bonechi ITA 97
Admin
avatar

Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 17.09.12
Età : 34
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Lun Set 15, 2014 10:30 am

Marco ha ragione, siamo andati senz'altro off topic, appena arrivo a casa sistemo il tutto, scusate se ultimamente non sono stato troppo dietro al forum, ma ho davvero poco tempo!

L'idea di Luca sarebbe ottima, sempre se a Marco va bene Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.velamodelfirenze.jimdo.com
Carlo Malara

avatar

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 12.11.13

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Lun Set 15, 2014 3:34 pm

Marcolino, ma quanto ti sei stressato al Campionato Italiano? Very Happy

Una persona a noi conosciuta e amministratore del forum da voi scopiazzato, ha praticamente sintetizzato tutto il vostro scrivere in poche parole, fortunatamente in altro forum altrimenti Marco rabbrividiva.
vedere per credere.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Carlo Malara

avatar

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 12.11.13

MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   Lun Set 15, 2014 5:39 pm

Grande Massimo, ancora una volta dietro le tastiere prima di ogni evento importante a dirigere i vari argomenti e a ricordarci che siamo anni luce lontano dagli altri, e per di più che dovremmo darci tutti da fare per migliorare il nostro giochino.
Mi volevo soffermare proprio sul da farsi.
Mi risulta che tu sei il segretario del C.R.Abruzzo.
Lo sai che un tuo iscritto tale Marco Di Giuseppe, ha rischiato di non fare il Campionato Italiano a Bisceglie, perchè sprovvisto di bollino modelvela? Si dice che in un anno no n sei riuscito a mandarglielo.
Poi parli di anni luce e sul da farsi, te e gli altri. Come dice Ivan, io in maniera più colorita, alzate le chiappe venite sui campi di regata e fate qualcosa di importante, e spengete questi forum.
Avete fatto caso che da quando non regato più assiduamente come una volta non scrivo più sui forum?
Lascio parlare chi stà sui campi, credo sia più corretto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: discussione model vela   

Tornare in alto Andare in basso
 
discussione model vela
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Santa Maria del Lauro - Gozzo a vela latina varato a settembre 2010
» NOVEGRO Hobby Model Expo 2011 Spring Edition
» Worlds Largest Model RC Plane
» 23-25 settembre 2011: HME Hobby Model Expo di Novegro
» 6° Model Expo di Verona

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IOM PASSION :: CURIOSITA' & OFF TOPIC-
Andare verso: