Tutto sul mondo IOM in Italia e nel mondo
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Il gioco vale la candela?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Toni Clemente ITA 119

avatar

Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 05.02.13

MessaggioTitolo: Il gioco vale la candela?   Ven Mag 10, 2013 7:05 am

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mainboom

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 16.09.12
Età : 50
Località : Pescara - Italy

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Ven Mag 10, 2013 8:37 am

ho appresa la notizia questa mattina via twitter; mi sembra tutto veramente assurdo.
questo tipo di regate fa veramente cagare. spero solo che finisca presto e che si torni alle origini.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
riccardo bonechi ITA 97
Admin
avatar

Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 17.09.12
Età : 34
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Ven Mag 10, 2013 8:57 am

Concordo in pieno...
purtroppo c'è scappato il morto pure qui, chi se lo sarebbe mai aspettato....ho sempre sostenuto che questi multiscafo AC72 fossero molto affascinanti ma allo stesso tempo troppo pericolosi...
E' ora di smetterla, la vela non è uno sport da fare con il casco, i para gomiti, i para stinchi ecc..! Basta con questa strumentalizzazione della Vela Spettacolo, La F.1 ce lo ha insegnato anni fa!!!

Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.velamodelfirenze.jimdo.com
Toni Clemente ITA 119

avatar

Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 05.02.13

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Ven Mag 10, 2013 9:21 am

Cedimento strutturale, cazzo!!!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gianluca nardo

avatar

Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 15.09.12

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Ven Mag 10, 2013 9:32 am

Bè io lo avevo predetto da tempo su questo o altro forum non ricordo bene , non per fare il GUFO , ma proprio perché sebbene sia affascinato da sport estremi e altro ... questo mi sembrava che avesse di estremo oltre il prezzo il rischio di farsi male solo per il volere di una coppa sempre più strutturata e devota a spettacolarizzare "una vela" che piacesse chi è a casa e non chi la pratica .

Una struttura di quella superficie che si ribalta collassa cede a 60km/h è mostruosa non sai da dove scappare , provi a tenerti stretto ma non ci riesci , sei un pezzo di carne su una struttura troppo diversa da quello che il corpo umano è abituato a sopportare .

Loro si costruiscono un altro scafo ma non un'altra vita x chi l'ha persa ...

FANCULOOOOOOOOOOO
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrea Dini



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 24.09.12
Località : Arezzo

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Dom Mag 12, 2013 7:02 pm

THANK YOU !!!
MR. LARRY ELLISON
Sad Sad Sad
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Anzoletti

avatar

Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 27.12.12
Età : 16
Località : chioggia

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Mar Mag 14, 2013 5:15 pm

al posto di ringraziare mr.larry ellison a mandare a quel paese sapete perche
è accaduto il fatto?

se non lo sapete velo dico io è successo che avendo problemi strutturali il catamarano è stato più volte portato in cantiere per metterlo a posto e questa volta la riparazione ha fatto cilecca e il catamarano ha scuffiato perche i pattini si sono rotti è sono andati per i loro cavoli, di conseguenza l' albero è caduto facendo il suo lavoro come tutti sanno su una persona. percui secondo me sarebbe da fare ( il culo) piuttosto al progettista che lo ha costruiti no. sapetemi dire voi
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrea Dini



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 24.09.12
Località : Arezzo

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Mer Mag 15, 2013 8:09 am

Grazie per la consulenza .... se non fosse una cosa tragica ci sarebbe da farsi una risata !!! ma anche se non siamo ingegneri navali, sappiamo leggere le notizie.

Va bene mettiamoci dentro pure il progettista, ma il problema è a monte.
Se vuoi trasformare l'AC in un circo della velocità per venderlo alla TV (ed aggiungere guadagni a quelli che già ENORMI ti provengono da mille altre attività), se non altro devi prendere le DOVUTE PRECAUZIONI !!!!
Quali ? basta guardarsi intorno ... F1, MOTOGP e per rimanere in "acqua" F1H2O, OFFSHORE !!!
A sentire le dichiarazioni di chi se ne intende (Patrizio Bertelli) un motoscafo veloce di assistenza con sommozzatori avrebbe potuto salvare la vita al poveretto !!!

QUINDI CONFERMO ...
GRAZIE !!!
MR. LARRY ELLISON

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mainboom

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 16.09.12
Età : 50
Località : Pescara - Italy

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Mer Mag 15, 2013 8:13 am

Andrea,

guarda che la coppa america come circo mediatico l'ha voluta Bertarelli molto tempo fà e non Ellison.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ITA205

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 18.09.12

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Mer Mag 15, 2013 11:43 am

Bhe da quando ho sentito da piccolo il Moro di Venezia....visto che sono di Viareggio e tanti Viareggini sono partiti per la campagna del Moro del grande Gardini, la mitica coppia velai Marullo e Giannoni (nonche grandissimo amico di regate), Bresciano, i Fratelli Chieffi.....mi sono innamorato della coppa america e da li ho seguito sempre fino a seguire anche la notte da bimbetto LunaRossa! cose che non me le scorderò mai! e da li ho seguito fino a pochi anni fà dove è diventato un pacchetto per la tv....cosa che odio di più! uno sport strumentalizzato per la tv? non doveva essere il contrario? dove c'è più spettacolo? basta guardare il campionato mondiale dei TP52 quanto misero c'è di diretta con delle semplicissime telecamere di bordo alla stile "Go-Pro".....e da quando è entrato il catamarano sapevo benissimo che il morto sarebbe scappato! era proprio dietro l'angolo.......si sapeva e l'hanno voluta poi con i costi che hanno sono proprio insignificanti parliamo di spettacolo? va bene qualità impatto immagino non ho nulla da dire ma scadente livello di regate, dove fai il giro di boa fai nemmeno tempo di issare e ammainare visto che sei già alla boa.....che tattica è? è tutto strumentalizzato, non c'è nulla di sport vela.......danni strutturali o cedimenti strutturali dite quello che vi pare ma vi ricordo solo una cosa.....andate a cercare l'Hydroptere....di Alain Thébault! quello ha i sensori su tutto lo scafo per i carichi.....! i Francesi saranno pure scemi, pazzi dite quello che vi pare......ma per quanto riguarda i multiscafi sono i numeri 1!

Povera Coppa America, dal prossimo anno se non ora mi auro che vadino nei formar di barche con super prestazioni monocarena alla Farr400, Tp52, Soto40 con un prezzo completo della campagna ci comprano anche 30 di quei modelli!
ho sempre detto già in precedenza come la penso.....basso costo più prestazioni e ricerca e più sport! non un troiaio di campagna con ala rigida che non sarà mai il futuro di uso quotidiano.......nelle barche a vela...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ITA205

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 18.09.12

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Mer Mag 15, 2013 11:50 am

Andrea Dini Very Happy

ti voglio mettere in luce il discorso del motoscafo di assistenza........ti dico solo una cosa, io seguo un equipaggio di FD che si preparano ai mondiali sul Lago di Balaton (non so se conosci la classe Fly Dutchman, ti consiglio di andare a vedere qualche video per renderti conto).......faccio fatica con un motore 25cv a stargli dietro quando prendono quelle sassate di vento sul lago! non ce la faccio proprio a stargli dietro da quanto volano! figuriamoci un mostro di 72 piedi con ala rigida e un motoscafo con 4 fuoribordo da 150 cavalli l'uno a stargli dietro....puoi mettere quanti cavalli vuoi ma un motoscafo non ha la tenuta di mare quanto un mostro del genere sulle onde.....cosa che una barca a vela riesce.....ti scappa via la barca a vela quando fai l'assistenza a poppavia! questo te lo posso garantire da parte mia e amici che hanno fatto assistenza per il Tp52 che non riuscivano a stargli dietro da quanto potesse andare!

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gianluca nardo

avatar

Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 15.09.12

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Mer Mag 15, 2013 1:24 pm

Il sub che insegue il catamarano sta al dottor Costa che insegue Pedrosa ...
Sicurezza passiva la chiamerei , ma la attiva ?
Casco integrale tipo BMX minimo , tuta anti taglio in kevlar auto gonfiabile se il corpo affonda sotto i 5 mt.
Muoviamoci peggio ma viviamo di più .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
eupon

avatar

Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 15.09.12
Età : 43
Località : ROMA

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Gio Mag 16, 2013 9:53 am

caro alessio, motoscafi o supergommoni posono benissimo essere attrezzati per stare al passo con questi "mostri" di 72 piedi....considera che di base se ci fosse mare e vento di un certo tipo, col cavolo che fanno scendere in acqua sti catamarani...quindi non ci saranno mai condizioni "difficili" per le barche dei giudici, quantomeno degli addetti alla sicurezza...i tempi di intervento sarebbero nell'ordine di 10 secondi al massimo per raggiungere i naufraghi....ma te li immagini i giudici che non possono giudicare eventuali irregolarità perchè troppo lontani? io no...
intanto barche con sommozzatori a bordo e respiratori di emergenza, possono essere un primo passo....le eventuali scuffie poi, in stile oracle, non credo possano essere pericolosissime, l'equipaggio capirebbe subito cosa sta accadendo...il problema invece è il cedimento strutturale, che ti prende in piena velocità, senza che tu possa rendertene conto...ho visto iron man 3 al cinema, si potrebbe chiedere a tony stark di prestare le sue 42 armature per gli equipaggi che parteciperanno alla coppa...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ac100.eu
ITA205

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 18.09.12

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Gio Mag 16, 2013 12:10 pm

è meglio che lasci perdere certe cose......so cosa vuol dire andare sparati a certe velocità su mostri, ho fatto la giraglia su un maxi 83 piedi e ho toccato quasi 20 nodi......so cosa vuol dire.....lascia perdere che è meglio se puoi se non ti rendi conto.....eppoi ritorno sempre al solito discorso...ha senso far scendere o meno un mostro giusto perché c'è troppo vento o mare? con un'ala rigida che non ce la fai a controllarla? per favore! ma per favore non facciamo discorsi di IronMan3......che quando si parla di strutture i modi ci sono e l'esempio è Alain Thébault con il suo Hydroptere che non sapeva che carichi ci fossero sugli scarponi e allora piazzò tanti quei sensori.....ma poi non ha senso proprio trimarani del genere!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Gianni



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 24.09.12

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Gio Mag 16, 2013 1:54 pm

..per regolamento si erano imposti un range tra 1 nodo e 30....ora sembra che non usciranno con venti superiori a 18 nodi....cosa alquanto difficile nella baia di San Francisco a luglio-settembre quando mediamente ce ne sono 30.....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
eupon

avatar

Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 15.09.12
Età : 43
Località : ROMA

MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   Gio Mag 16, 2013 2:36 pm

alè, lascia perdere te...per anni ho fatto windsurf ad alti livelli, insieme a noti campioni, toccando velocità interessanti, ho fatto regate con 470 (ne ho due), hobiecat 18 (no 16), dart, classe a...so cosa significa quando arrivano le "raffiche", ma conosco anche i motoscafi e come possono essere pompati, ho fatto il militare insieme a guardia costiera e guardia di finanza, e visto pareeeeeeecchie barchette sequestrate e modificate e riusate dagli stessi finanzieri per operazioni di intercettazioni....ti dico io invece di lasciar perdere il trimarano francese che è un laboratorio sull'acqua prima ancora che una barca da record....per le condizioni che possono sopportare gli ac72, i motoscafi riusciranno comunque a tenere meglio di loro il mare formato...dici che hai toccato ben 20 nodi con un maxi 83? sul garda li ho belli che superati con una tavoletta i appena 2,75m Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ac100.eu
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il gioco vale la candela?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Il gioco vale la candela?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Gioco: Conta per immagini (1-750)
» 10 motivi per i quali vale la pena di vivere
» QUANTO VALE QUESTA?
» Non è un gioco - Sophie Hannah
» Gioco: Painter Battle n° 2

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IOM PASSION :: CURIOSITA' & OFF TOPIC-
Andare verso: