Tutto sul mondo IOM in Italia e nel mondo
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Filetti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Fulvio ITA54

avatar

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 03.11.12
Età : 47

MessaggioTitolo: Filetti   Lun Dic 10, 2012 11:03 am


I filetti sono delle sottili strisce di un materiale leggero quale può essere la plastica. Nelle derive o piccoli cabinati vengono anche fatti con un pezzo di nastro di musicassetta. Essi sono generalmente applicati sulla vela ed in particolare dove entra ed esce il vento e da entrambe le superfici della vela (spesso i filetti sono di colori differenti per differenziare quelli di dritta da quelli di sinistra). In prossimità dei filetti spesso la vela presenta una parte trasparente che permette di vedere anche il filetto sotto vento. Essi, data la loro leggerezza, sono influenzati anche dalle più piccole variazioni di vento permettendo una regolazione di fino
delle vele.
Si chiamano filetti (segna vento) anche delle analoghe leggere strisce applicate sulle sartie o sul patarazzo che hanno la sola funzione di indicare la direzione del vento apparente.

I FILETTI DELLA VELA DI PRUA
Note img: Fig.1 sulla balumina sono rappresentati i filetti che indicano l’uscita del vento dalla vela, in mezzo alla randa sono collocati i filetti simili a quelli del fiocco. Fig.2 sono disegnati arbitrariamente in rosso i filetti di sotto vento e in blu quelli sopra vento. In entranbe le immagini il numero di filetti è casuale, usualmente sono 3: uno basso uno medio e uno alto. Potrebbero essere di più come non esserci.
Stando all'entrata del vento sulla vela mostrano come esso si disponga sulla vela (sia sotto vento che sopra vento). Quando entrambi i filetti, sia quello sopra vento che quello sotto vento, sono paralleli e ben distesi significa che il vento fluisce libero e disteso sulla vela fornendo il massimo della sua potenza.
Nel caso in cui, invece, il filetto sopra vento non sia ben disteso e tenda a scappare della sua posizione ottimale significa che il vento non entra più sulla vela con un angolo ottimale; esso è dovuto ad un'andatura troppo orzata che presto farà sbattere le vele, è opportuno quindi poggiare fin tanto che il filetto non si ristabilizza nella pozione di equilibrio.
Nel caso in cui sia il filetto sotto vento a "scappare" significa che la nostra andatura è troppo poggiata o che le nostre vele sono troppo cazzate per la rotta che stiamo seguendo; è necessario quindi orzare o lascare le vele per far tornare il filetto sotto vento parallelo a quello sopra vento.
Un ragionamento analogo è valido per i filetti sulla randa anche se quest’ultimi sono meno precisi, più lenti a percepire le variazioni e spesso influenzati dal vento di scarto della vela di prua. Per questi motivi, se possibile, è meglio guadare quelli del fiocco e regolare poi di conseguenza la randa.

I FILETTI ALL’USCITA DELLA RANDA
Esistono anche altri filetti messi sulla balumina della randa. Essi mostrano il vento che esce dalla randa. Se i filetti si dispongono in modo tale da essere la prosecuzione della vela significa che il vento fluisce in modo laminare sulla vela rendendo il massimo, è necessaria invece una regolazione della superficie della vela nel caso il cui i filetti si pieghino sopra vento o sotto vento.
Mentre per il fiocco ogni filetto è doppio (sopra e sotto vento), sulla balumina della randa è unico perché visibile in entrambi i bordi.

L'IMPORTANZA DEI FILETTI
I filetti sono un elemento fondamentale per portare al meglio la nostra imbarcazione perché ci preannunciano i fattori che compromettono il nostro stato ideale prima che essi avvengano, difatti i filetti avvertono con breve anticipo se la barca sta per rallentare o se le vele stanno per sbattere senza che niente di ciò sia ancora intervenuto a turbare significativamente la nostra navigazione.
Il filetto sotto vento è fondamentale perché ci fornisce delle informazioni che la vela da sola non ci darebbe mai. Difatti se la nostra andatura è troppo orzata dopo poco tempo la vela inizierà a sbattere e la barca a rallentare, ma se la nostra andatura fosse troppo poggiata per la regolazione delle vele o le vele troppo cazzate per le direzione da tenere non ci verrebbe comunicato da nessun elemento delle vele ma solo dal filetto sotto vento.

QUANDO USARE I FILETTI
Nonostante la loro importanza non è sempre possibile utilizzarli, difatti il loro campo di validità è ristretto alle andature non portanti (bolina, traverso). Infatti nelle andature portanti il vento non entra più sulla vela ma la spinge direttamente nella stessa direzione del vento. Così facendo il filetto sopra vento sarà schiacciato sulla vela dal vento portante e il filetto sotto vento influenzato dalle perturbazioni classiche che si creano sotto la vela nelle andature portanti. Si è visto quindi che nessuno dei due filetti adempie al suo ruolo diventando inutile oltre che forviante.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Gianni



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 24.09.12

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Lun Dic 10, 2012 7:13 pm

...e allora come si fa alle andature portanti ?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
claudio casola



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 18.11.12
Età : 35
Località : meta

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Lun Dic 10, 2012 9:20 pm

servono solo di bolina gianni .......
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ITA205

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 18.09.12

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Lun Dic 10, 2012 9:37 pm

ci sono anche per le andature portanti ma vanno interpretati diversamente, sugli spinnaker raro se non ci sono, sono quasi nel centro o sulle balumine, invece sui Gennaker ci sono sempre sul bordo di attacco cioè sull'inferitura.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Gianni



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 24.09.12

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Mar Dic 11, 2012 8:44 am

..dite che il segnavento in testa d'albero e l'orecchio dello spi possono servire ?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
claudio casola



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 18.11.12
Età : 35
Località : meta

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Mar Dic 11, 2012 6:32 pm

si si daccordo 205 il fatto è che nella classe iom in italia e all' estero i piu bravi li portano solo sul fiocco.
Ifiletti ti aiutano a capire se le vele sono regolate bene oppure no e se sei di palato fine nell' andatura di bolina a seconda del movimento del filetto sottovento rispetto a quello sopravento riesci a capire se il bordo opposto è migliore .
Poi riempire di filetti anche la randa per complicarsi la vita se a qualcuno fa piacere ben venga
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Gianni



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 24.09.12

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Mar Dic 11, 2012 10:33 pm

...ha ho capito ora....ma mi devi spiegare meglio il discorso del "palato fine"....filetti sopra sotto vento/ bordo migliore....?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
claudio casola



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 18.11.12
Età : 35
Località : meta

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Mar Dic 11, 2012 11:58 pm

i filetti quando le vele sono ben settate nell' andatura di bolina, sono perfettamente paralleli, nn sbattono, per palato fine intendo quantità di esperienza che si ha, al campionato italiano del 2009 Pier mi aiutò gentilmente a settare le sue vele che io avevo comprato e mi spiego il fatto dei filetti i quali si devono tener d' occhio perche quando quello sottovento resta fermo e quello sopravento sbatte a quel punto e preferibile cambiare mura....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Gianni



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 24.09.12

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Mer Dic 12, 2012 10:49 am

..grazie Claudio....mi hai trasmesso la tua bella passione per la vela...bravo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luca.Mazzini56

avatar

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 25.09.12
Età : 61
Località : Imola

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Mer Dic 12, 2012 11:06 am

Dei filetti ne avete gia' parlato, per quanto riguarda il segnavento,difficilmente ad una distanza di 100 metri e oltre riuscite ad individuare da che parte tira il vento,considerando anche che potrebbe avere un altro angolo rispetto alla vostra posizione di guida,e allora cosa serve? Sicuramente in partenza quando le barche sono tutte sulla linea e le vele degli avversari vi coprono tutta la barca, solo con il segnavento possibilmente colorato vistosamente,riuscirete a capire dove siete e come siete voltati.Ciao.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ITA205

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 18.09.12

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Mer Dic 12, 2012 11:19 am

AHAHAHAHAH sai cosa sto pensando Luca? ahahaha invece usare del segnavento per identificare la barca per come è messo in partenza, i famosi occhiali con mille lenti d'ingrandimento che usano quelli della carabina......


lol! lol! lol!
jocolor
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Pino Ita206

avatar

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 23.09.12
Età : 50
Località : Carrara

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Mer Dic 12, 2012 3:10 pm

claudio casola ha scritto:
i filetti quando le vele sono ben settate nell' andatura di bolina, sono perfettamente paralleli, nn sbattono, per palato fine intendo quantità di esperienza che si ha, al campionato italiano del 2009 Pier mi aiutò gentilmente a settare le sue vele che io avevo comprato e mi spiego il fatto dei filetti i quali si devono tener d' occhio perche quando quello sottovento resta fermo e quello sopravento sbatte a quel punto e preferibile cambiare mura....

Non è vero.... dipende......
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
claudio casola



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 18.11.12
Età : 35
Località : meta

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Mer Dic 12, 2012 8:35 pm

di passione c'è ne veramente tanta, però io sostengo tanto la tesi che dice di non complicare giochi già complicati di per sè.
Sulle mie barche infatti ho solo segnavento in testa all' albero che è già complicato da vedere come dice Luca Mazzini a grandi distanze, e filetti che si son buoni quando la barca è vicina ma già a 50 metri li puoi dimenticare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Gianni



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 24.09.12

MessaggioTitolo: Re: Filetti   Gio Dic 13, 2012 8:42 am

..secondo me il segnavento ti fa solo attrito in più....ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Filetti   

Tornare in alto Andare in basso
 
Filetti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Persico!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IOM PASSION :: TECNICA :: VELE-
Andare verso: